Certificazioni settore agroalimentare

Il settore alimentare rappresenta una delle quattro eccellenze italiano: le cosiddette 4A.

Contro l’ITALIAN SOUNDING, a tutela e difesa delle nostre eccellenze,  per esportare il MADE IN ITALY agroalimentare nel mondo, le nostre imprese, già spesso avanzatissime nella cultura della certificazioni, si muovono all’interno di questi standard.

Ormai chiavi di accesso per l’internazionalizzazione che negli ultimi anni vede esportare anche le P.M.I. italiane di settore che in altri periodi non avrebbero di certo pensato  di valutare nuovi mercati.

SICUREZZA ALIMENTARE

ISO 22000

  • è uno standard volontario per la certificazione di sistemi di gestione della sicurezza in campo alimentare
  • armonizza i differenti standard specifici riguardanti la sicurezza alimentare garantendo la sicurezza, qualità ed igiene del prodotto, superando “l’autoreferenzialità” del sistema di autocontrollo HACCP adottato per garantire la conformità alla legge
  • permette l’adozione di un approccio proattivo (di anticipo del problema) rispetto all’igiene

BRC FOOD  – IFS FOOD

sono due certificazioni volontarie applicabili ad aziende di produzione/trasformazione alimentare successivamente alla fase primaria ed utilizzati dalla GDO per la selezione dei propri fornitori.

  • permette l’accesso a nuovi mercati e favorisce l’internazionalizzazione, in alcuni di essi sono due schemi richiesti obbligatoriamente (Inghilterra, ecc)
  • supera “l’autoreferenzialità” del sistema di autocontrollo HACCP adottato per garantire la conformità alla legge
  • accresce la fiducia e la garanzia di igiene e salubrità degli alimenti per il cliente ed il consumatore
  • migliora la gestione del rischio legato all’igiene e salubrità degli alimenti
  • garantisce il test delle procedure in atto per la rintracciabilità ed il ritiro dal mercato dei prodotti/materiali

alimentareorganigrama_1
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.