Certificazione Halal

I concetti di Halal (lecito) e Haram (illecito) regolano l’intera vita dei musulmani, per la legge islamica halal è uno stile di vita che non riguarda solo l’alimentazione, ma anche abbigliamento e moda, banche, finanza, assicurazioni, pubblicità e le relazioni con gli altri

  • Il prodotto certificato HALAL, per la complessità e serietà dei controlli in fase di certificazione, si propone sul mercato come sicuro, sano e apprezzato da consumatori islamici e non
  • La certificazione HALAL comporta che tutta la filiera di produzione debba essere HALAL
  • La certificazione HALAL è su base volontaria ed il suo ottenimento richiede lo stesso approccio organizzativo ed impregno aziendale richiesto da certificazioni ISO Standard e spesso ad esso collegato
  • Applicabile ai settori alimentare, cosmetico e farmaceutico

La Certificazione HALAL rappresenta un requisito doganale imprescindibile per l’entrata di alcuni prodotti e la loro commercializzazione nei paesi di fede islamica.

Viene sempre più spesso richiesta dagli importatori di questi paesi per la forte domanda del consumatore stesso.

Utile per essere presenti nella GDO negli spazi riservati all’esposizione di tali prodotti.

Siamo in grado inoltre di proporre tale schema per valorizzare anche i “servizi italiani” dedicati a persone e turisti di fede islamica, realizzando uno schema halal destinato ai servizi (alberghiero, farmaceutico, analisi cliniche, turistico – ricettivo, ecc).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.